“Rock n Roll never dies” – I Maneskin trionfano all’Eurovision

Pubblicato Etichettato come Learn

La frase che è echeggiata in eurovisione pronunciata dal frontman dei Maneskin,  vincitori della competizione europea, è un enunciazione che ha precedenti illustri. I più attribuiscono la frase a Neil Young nella sua “My My, Hey Hey (Out Of The Blue)”, del 1978.


   
Ma che il rock fosse qui per restarci e non sarebbe morto, è una affermazione di identità che risale agli esordi del fenomeno. “Rock and Roll Is Here To Stay è il titolo di un brano del 1958, della Danny & the juniors, scritto da Denny White (il loro Damiano David).

Il brano, che aggiunge Rock and roll is here to stay / It will never die, fu scritto (dissing ante litteram) in riposta agli attacchi che le emittenti conservatrici avevano mosso nei confronti del genere musicale ai suoi albori. Anche se controverso, infatti, alle cronache risulta che il primo brano rock mai performato fosse del 1951, “Rocket ‘88” di Jackie Brenston. Il rock n roll non morirà mai. Ma cosa è il rock n roll? Perché poi rock n roll?

Anche se il primo brano come visto e della metà del 20 secolo, la parola ha curiosamente altre e ben più antiche origini. “Rocking and rolling” infatti era una metafora usata dei marinai del 17 secolo per descrivere il movimento delle navi. Il termine comunque è entrato nello “slang” e negli anni 20 del 19 secolo aveva assunto la constatazione di doppio senso di sia di ballare che di fare sesso.

Rock and roll, poi, sembra essere l’invenzione di un conduttore radiofonico di Cleveland Ohio, Alan Freed, che per descrivere una sessione  in cui rhythm and blues and country music  si sono amalgamanti durante il suo show, ha  coniato  il termine The Rock and Roll Session” .Ora esiste un premio a lui intitolato  e dal 1986 fa parte della RnR Hall of Fames essendo stato con il  suo show  Si direbbe in altra sede, è così ebbe inizio. Popolare, provocatorio e provocante, ambiguo, inclusivo, contaminato e contaminante. Fendente  ma leggero: per questo “it will never die”.

Pubblicato
Etichettato come Learn